Nuova Arlecchino vice campione ai Nazionali

Un successo indiscusso per i Campionati Nazionali Paraolimipici presso il Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia. Una celebrazione dello sport, inteso nel suo senso più puro, fatta di valori e di sorrisi smaglianti sui volti di giocatori e spettatori. Presenti 35 squadre per l’atto finale di una stagione che ha visto in totale scendere in campo 180 squadre e 2600 giocatrici e giocatori tesserati, che si sono affrontati in circa 1000 partite. La Nuova Arlecchino – Livorno For Special , con lavoro, sacrificio e tanta passione ha conquistato la semifinale nella giornata di ieri 18 maggio dopo tre vittorie consecutive e nella giornata di oggi, domenica 19 maggio, ha pareggiato 3-3 contro un sensazionale Cagliari, conquistando la vittoria ai rigori. La Finale con Padova FD Calcio Veneto si è conclusa con il risultato di 3-1 per la squadra veneta lasciando comunque una grande soddisfazione nei cuori di tutti i ragazzi e dello staff livornese.

 


“Complimenti a tutti i ragazzi e al team di Livorno Arlecchino nuovo vice campione d’Italia categoria disabili 2 – sottolinea il Presidente Joel Esciua – Faccio le mie congratulazioni anche a tutti i responsabili Matteo Salvini, Matteo Stella, Orsini Valerio, Sergio Peruzzi, Elena Giorgetti e la presidentessa Natasha Lombardi per il lavoro svolto nel corso di questa stagione. Questi ragazzi hanno dimostrato una tenacità ed uno spirito di squadra ammirevoli. Si divertono, superano insieme i momenti di difficoltà ed hanno illuminato il weekend in presenza di una folta partecipazione di tifosi livornesi. Che siano d’esempio e una fonte d’ispirazione per i nostri giocatori. Faccio i miei sinceri complimenti anche a Enrico Sbardella, Coordinatore Tecnico CPO ,e Marco Brunelli, Amministratore delegato del FIGC, per l’organizzazione e la resa dell’evento”.

Oltre per il raggiungimento del secondo posto i complimenti della società US Livorno vanno a Brunero Brega, portiere di 71 anni della Nuova Arlecchino, premiato da Luciano Spalletti come il giocatore più longevo della categoria.