La Juniores pareggia con il Ravenna: sabato il Treviso al Picchi

Gli Juniores Nazionali pareggiano 2-2 contro il Ravenna nella prima gara delle fasi finali al Centro Sportivo G. Vaienti di Fosso Ghiaia. Un risultato che elimina definitivamente i romagnoli dal triangolare, ma che chiama gli amaranto a vincere nella sfida del 25 maggio al Picchi contro il Treviso. Una gara combattuta sia sula piano del possesso palla che delle occasioni di gioco. La squadra di mister Brisciani ha provato a far fronte con grandi tecnicismi a una squadra strutturata dal punto di vista fisico; ma pur andando in vantaggio per ben due volte, il Ravenna è riuscito ad agganciare il risultato in entrambe le occasioni.

Ravenna-Livorno: 2 -2

Ravenna (3-4-2-1): Cortesi L.; Cortesi L. (41’ st Cangini G.), Padoan A. (30’ st Bastari M.), Rambelli T. (46’ st Zalambani L.); Drapelli M., Fiori G., Ravaglia T., Venturelli S. (46’ st Romani L.); Calandrini G., Montuschi F.; Castellacci M.. A disp.: Masotti C.; Mazzotti M., Di Candia G., Brandolini C., Luci M.. All.: A. Camanzi.

Livorno (3-5-1-1): Ciobanu D.; Frroku L., Pacifico J. (19’ st Arigoni G.), Biondi A.; Brisciani L., Sottile T., Vallini F. (1’ st Saba T.; 32’ st Cecere), Tantardini A., Haka K. (36’ st Lepri F.); Jendoubi J. (28’ st Angelotti F.); Marinari J.. A disp.: Tani F.; Chicca L., Mazzantini T., Bottoni M.. All.: M. Brisciani.

Reti: 31’ pt Marinari J., 41’ pt Calandrini G.; 15’ st Jendoubi J., 26’ st Montuschi F. (rig.).

Arbitro: Clemente Cortese di Bologna, coadiuvato da Filippo Todaro di Finale Emilia (1° assistente) e da Matteo Merloni di Ravenna (2° assistente).

Note: espulsi il tecnico del Ravenna A. Camanzi (11′ st) e il tecnico del Livorno M. Brisciani (34′ st) ; ammoniti Rambelli T., Brisciani L., Pacifico J. e Sottile T.; angoli 5-1 (3-1); rec. 1’ pt; 4’ st.