Ancora Tanasa! Il Livorno vince all’ultimo respiro con un altro gol del rumeno

Gli amaranto passano 2-1 a Seravezza al 95' e volano a -1 dalla capolista Pianese, ko in casa con il Ponsacco. E domenica c'è lo scontro diretto

Un pomeriggio da sogno, quasi impossibile da immaginare prima dell’inizio della partita, che invece ha portato alla quarta vittoria consecutiva.

L’avversario degli amaranto è il Seravezza Pozzi, reduce da un periodo negativo ma certamente da non sottovalutare. Il match inizia subito in favore degli amaranto: al 7′, con un sinistro sporco, Nardi batte Lagormarsini e porta subito in vantaggio gli uomini di Fossati. Con il passare dei minuti, però, il Livorno si abbassa, riuscendo comunque a non concedere occasioni pericolose agli avversari. Nella ripresa il Seravezza continua a tenere palla, ma non crea grossi problemi a Facchetti. All’81’ arriva il possibile episodio della svolta: sugli sviluppi di un contropiede, i verdeazzurri ottengono un calcio di rigore (espulso Schiaroli per doppia ammonizione) e dal dischetto si presenta Benedetti, che segna il gol del pareggio. In quel momento scatta qualcosa nella testa degli amaranto che, seppur in 10 contro 11, si riversano in attacco per trovare nuovamente il gol del vantaggio. Al 95′, quando la partita sembra ormai concludersi sul pareggio, ecco un finale da film con Tănasă che anticipa tutti su un cross di Frati, supera Lagomarsini e realizza il suo quarto gol stagionale, il terzo nelle ultime tre partite. Grazie a questa vittoria – e alla contemporanea sconfitta della capolista Pianese in casa col Ponsacco – gli uomini di Fossati si portano a -1 dai bianconeri, che domenica prossima saranno ospiti proprio all’Armando Picchi.

SERAVEZZA-US LIVORNO 1-2
MARCATORI: 7′ Nardi; 82′ rig. Benedetti (S), 90+5′ Tanasa.
SERAVEZZA (3-5-2): Lagomarsini; Salerno, Mannucci, Coly; Brugognone, Bedini (83′ Granaiola), Simonetti (61′ Putzolu), Camarlinghi, De Ferdinando (46′ Ivani); Benedetti, Mugelli (75′ Loporcaro, 94′ Delorie). A disposizione: Mariani, Sforzi, Maccabruni, Lopez Petruzzi. All. Christian Amoroso.
US LIVORNO (3-5-2): Facchetti; Schiaroli, Tanasa, Carcani (87′ Curcio); Camara (78′ Nizzoli), Sabattini (87′ Frati), Luci (70′ Ronchi), Nardi, Goffredi; Giordani (59′ Bellini), Rossetti. A disposizione: Albieri, Savshak, Tenkorang, Luis Henrique. All. Fabio Fossati.
ARBITRO: Andrea Mazzer di Conegliano.
NOTE: angoli 6-2; ammoniti Bedini, Mannucci, Facchetti, Ivani e Camara, espulso Schiaroli all’81’ per doppia ammonizione.