Il primo Livorno di Fossati pareggia 1-1 a Grosseto

Amaranto in vantaggio con Luis Henrique, poi il pareggio di Sabelli: il nuovo allenatore comincia con un punto importante

Termina con un pareggio importante, a Grosseto, la prima partita da allenatore del Livorno per Fabio Fossati.

Il tecnico ligure riconferma il 3-5-2, lanciando dal primo minuto i nuovi acquisti Schiaroli e Likaxhiu. Nei primi minuti di gara sono i padroni di casa a controllare maggiormente la sfera, ma in vantaggio vanno gli amaranto: grazie a una bella sponda di testa di Giordani, Luis Henrique si ritrova a tu per tu con Raffaelli e lo trafigge con un destro imparabile. Il Grosseto cerca immediatamente di reagire prima con Marzierli e poi con Sabelli, senza però incidere. Il pareggio arriva comunque all’ultimo minuto del primo tempo, quando Macchi serve al centro Sabelli, che punisce nuovamente gli amaranto dopo il gol all’andata. Nella ripresa le due squadre si allungano cercando il gol della vittoria, ma il punteggio non cambia e il derby dello Zecchini termina 1-1. Da segnalare, tra gli amaranto, l’ottimo esordio di Luis Frroku, terzino classe 2005 della formazione Juniores.

GROSSETO-US LIVORNO 1-1
MARCATORI:
17′ Luis Henrique (L), 45+2′ Sabelli (G).
GROSSETO (3-5-2):
Raffaelli; Saio, Davì, Russo (60′ Rinaldini); Aprili, Cretella, Bensaja, Sabelli (84′ Sacchini), Macchi (72′ Grasso); Riccobono, Marzierli (78′ Romairone). A disposizione: Sclano, Bruni, Prati, Bojinov, Fregoli. All. Vitaliano Bonuccelli.
US LIVORNO (3-5-2):
Biagini; Savshak (8′ Fancelli), Ronchi (69′ Luci), Schiaroli; Brisciani (62′ Frroku), Likaxhiu (72′ Sabattini), Tanasa, Nardi, Curcio; Giordani, Luis Henrique (58′ Tenkorang). A disposizione: Albieri, Menga, Goffredi, Frati. All. Fabio Fossati.
ARBITRO:
Andrea Migliorini di Verona.
NOTE:
angoli 6-0; ammoniti Bensaja, Giordani, Schiaroli e Likaxhiu.