Un grande Livorno espugna Altopascio: 2-1 al Tau

Seconda vittoria di fila per gli amaranto di Fossati: la rimonta è firmata da Giordani (rigore) e Tanasa

Continua il momento positivo del Livorno che, dopo aver battuto il Ghiviborgo in casa prima della sosta, torna a vincere anche in trasferta: ci riesce dopo quasi tre mesi, ribaltando il Tau grazie alle reti di Giordani su rigore e Tănasă.

Rispetto all’ultima gara, mister Fossati lancia dal primo minuto il nuovo acquisto Facchetti fra i pali, Carcani in difesa e Goffredi come esterno sinistro di centrocampo. L’inizio di partita è subito a favore dei labronici, che vanno vicini alla rete con un destro di Nardi. Tuttavia, a passare in vantaggio sono i padroni di casa: calcio di punizione dalla trequarti, Zini anticipa i difensori del Livorno e insacca il gol del momentaneo 1-0. Gli amaranto non demordono e al 38′ trovano il pari grazie a un calcio di rigore procurato ancora una volta da Nardi: dal dischetto si presenta Giordani, che non sbaglia e trova il sesto gol stagionale. Nella ripresa sono ancora gli uomini di Fossati a tenere le redini del gioco e a trovare, al 71′, la rete del meritato vantaggio con Tănasă. Poi un finale in totale controllo, con il Tau in 10 per l’espulsione di Zini.

TAU ALTOPASCIO-US LIVORNO 1-1
MARCATORI:
22′ Zini (T), 38′ rig. Giordani; 71′ Tănasă.
TAU (3-5-2): Di Biagio; Zini, Bernardini, Biagioni; Antoni (88′ Noccioli), Bruzzo, Perillo (60′ Manetti), Capparella, Alessio; Odianose, Malva. A disposizione: Di Ciccio, Quilici, Lombardo, Meucci, Bruno, Jokovic, Vellutini. All. Simone Venturi.
US LIVORNO (3-5-2): Facchetti; Schiaroli (56′ Ronchi), Tănasă, Carcani; Camara, Bellini, Luci, Nardi, Goffredi; Giordani (82′ Sabattini), Luis Henrique (60′ Rossetti). A disposizione: Albieri, Fancelli, Frati, Tenkorang, Likaxhiu, Frroku. All. Fabio Fossati.
ARBITRO: Martina Molinaro di Lamezia Terme.
NOTE: angoli 4-3; ammoniti Schiaroli, Bruzzo, Perillo, Biagioni, Ronchi e Bellini, espulso Zini.